27 febbraio 2014

Woman at work

Ho scattato la foto seguente durante l'ultima vacanza sul Baltico. Un cosa per noi neanche lontanamente immaginabile, forse per loro normalissima: un muratore donna.

Non ho fatto caso, nonostante i quasi 1300 km, se nei lavori stradali fosse scritto "men" oppure "women at work".

Voglio vivere in un paese così!




25 febbraio 2014

Russo turisto, obliko morale!

Probabilmente avrete sentito o letto da qualche parte la frase "Russo turisto, obliko morale" (in russo: Руссо туристо, облико морале), come è capitato anche a me, qualche volta. 


Dopo aver capito che si trattava di un film, ne ho parlato con un'amica (ucraina) che mi ha scritto quanto segue: "E' un classico, Simo. Io, che sono l'Esigente antipatica, lo trovo perfetto in tutto. Le battute, le inquadrature, gli attori, i loro movimenti, non fanno più parte del film - sono entrati nella vita di ognuno di noi. Non so se lo trovi in italiano. Si chiama Il braccio di diamanti."

Quella seguente è la scena della storica battuta, mentre di seguito ho linkato il film intero, purtroppo solo in russo sottotitolato in inglese. 

Il film si chiama "Бриллиантовая рука" (Il braccio di diamanti) ed è uscito nel lontano 1968. Diventato un film cult della cinematografia russa, è considerato da molti contemporanei di essere uno delle più belle commedie del suo tempo ed è stato anche campione al box office sovietico, con oltre 76 milioni di spettatori.

In Italia è stato tradotto con un titolo competamente diverso dall'originale: "Crociera di lusso per un matto" 



23 febbraio 2014

Potevo morire

Questa mattina alle 8:15 c'è stata una ragazza straniera che voleva andare a prendere un cappuccino senza scendere dalla macchina ed ha combinato quello che vedete nelle foto seguenti. 

La cosa che mi fa pensare è che poche ore prima mi trovavo esattamente nel punto di impatto dell'auto, dove c'è la porta d'ingresso della Ternana

Fosse passata qualche ora prima, mi avrebbe centrato in pieno!




22 febbraio 2014

Olesya Zhukovskaya è viva

In mezzo a tante tragedie, una notizia positiva. 

La volontaria ucraina che aveva postato un tweet commovente, dicendo di stare morendo, dopo essere stata colpita da un cecchino, sembra che ce la farà!


  

Palestra

Ore 18:35 - Uscito dagli spogliatoi, il buon Valter aveva già spento tutte le luci della palestra ed i macchinari accesi sembravano quasi una sala radar

21 febbraio 2014

Guida di Kaunas

La scorsa estate, in un centro informazioni, ho preso questa guida di Kaunas in italiano che voglio condividere con quanti, prima di un viaggio, sono alla ricerca di informazioni sulla bella città lituana. Spero sia utile a qualcuno.




















20 febbraio 2014

Kiev live e foto

Lo streaming live da cui poter vedere quello che sta accadendo a Kiev ed alcune foto del prima e dopo gli scontri. Non ci sono parole per descrivere quello che sta accadendo.






18 febbraio 2014

Antipatico!

Nonostante sia l'uomo più buono del mondo ed il babbo migliore che potessi avere, qualche volta mi sta proprio antipatico!

17 febbraio 2014

Corso di russo online

A volte le cose sono talmente semplici che quando ci arrivi ti chiedi: come ho fatto a non averci pensato prima? E' il caso del corso di russo, introvabile in giro se non a livelli professionali, che invece si trova tranquillamente su Youtube.

Proprio oggi, per caso, mi è saltata fuori questa Tatiana Abliasova e mi sono immediatamente iscritto al suo canale!


Di seguito la lezione numero uno, che spiega l'alfabeto


15 febbraio 2014

Pia Fico non va in seconda

La bellissima Raffaella Fico, in diretta telefonica con lo studio di Mattino Cinque, parla di sua figlia Pia e della scelta dell'ex compagno Mario Balotelli di riconoscerla. La Fico ha dichiarato: "Se il figlio di un calciatore viaggia in prima classe in treno, non vorrei che un domani Pia si domandasse perchè noi viaggiamo in seconda se anche il mio papà è calciatore come il suo"


Ascolta le stupidaggini dalla sua viva voce..

13 febbraio 2014

TAC - RM

Mi sono chiesto molte volte quale sia la differenza tra la TAC e la RISONANZA MAGNETICA ed ho trovato la risposta, a dire il vero non molto chiara, tramite google.

La differenza sta nel fatto che la risonanza magnetica permette di distinguere meglio il tipo di tessuto, a differenza della TAC, per cui alcuni organi hanno la stessa trasparenza di altri. La TAC sfrutta i raggi X (dannosi), come le radiografie, mentre la risonanza si basa sullo stesso principio delle ecografie, mediante applicazione di un campo magnetico (innocuo).

Dalla descrizione del sito www.differenzatra.it, capire per cosa si usi l'una o l'altra non è facile: 

- la RM è utilizzata soprattutto per indagare i processi vascolari e nella diagnosi precoce di tumori o metastasi cerebrali, inoltre, è l’esame di routine per la diagnosi di ernia del disco alla colonna vertebrale

- la TAC è molto utile nello studio delle strutture scheletriche e per visualizzare gli effetti dei traumi cranici, in cui possono essere presenti emorragie. Inoltre la TAC è molto utilizzata in campo oncologico per indagare quelle aree del corpo difficilmente osservabili con altri metodi, come ad esempio i vasi sanguigni, le strutture interne del cuore e i bronchi.


Yahoo Anwers ci dice questo: 
Le immagini di risonanza magnetica hanno una risoluzione intrinseca piuttosto bassa ma l'importanza di questo esame sta nel fatto di poter discriminare, per esempio, tra un tessuto del fegato ed uno della milza (che rispetto ai raggi X presentano la stessa trasparenza). A prima vista, un'immagine di risonanza è quasi identica a un'immagine ottenuta tramite TAC, dalla quale però si distingue per il fatto che le ossa, chiare quando viste con i raggi X, qui compaiono scure. Fisicamente le attrezzature per una TAC e per una risonanza sono simili: la principale differenza è la lunghezza del tubo in cui viene inserito il paziente, piccola nel caso della TAC, maggiore nel caso della MRI. In entrambe il paziente, su un lettino, viene inserito in un anello

Controindicazioni all’esecuzione della TAC:
- stato di gravidanza
- pregresse reazioni avverse al mezzo di contrasto (reazioni allergiche, pomfi  cutanei, arrossamenti, difficoltà alla respirazione, shock anafilattico)
 - malattie renali che comportino insufficienza renale ( il mezzo di contrasto iodato viene eliminato tramite le vie urinarie per tal motivo un’alterata funzionalità renale potrebbe favorirne l’accumulo nel nostro  organismo)
- diabete con utilizzo di antidiabetici orali (controindicazione relativa di cui si raccomanda la sospensione il giorno di esecuzione dell’esame).


 Controindicazioni all’esecuzione dell’esame RM:
- portatori di pacemaker
- portatori di protesi metalliche interne (compatibili quelle in titanio ormai in uso in ambito ortopedico). 


 Dopo l'immagine, l'articolo tratto da differenzatra.it


La TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) è una tecnica diagnostica per immagini utilizzata in  radiologia, che sfrutta le radiazioni ionizzanti (raggi X) per ottenere delle immagini tridimensionali di sezioni corporee del paziente. Nel corso della TAC, alcune parti del corpo vengono investite da un fascio di raggi X, dei quali si valuta l’attenuazione a seconda della densità dei tessuti che attraversano. Le immagini che si ottengono da una TAC sono di tipo digitale e, a seconda della densità elettronica dei tessuti, varierà la gradazione di grigio con cui sono rappresentati gli stessi. A densità elettroniche elevate corrispondono gradazioni di grigio più chiare. La TAC è molto utile nello studio delle strutture scheletriche e per visualizzare gli effetti dei traumi cranici, in cui possono essere presenti emorragie. Inoltre la TAC è molto utilizzata in campo oncologico per indagare quelle aree del corpo difficilmente osservabili con altri metodi, come ad esempio i vasi sanguigni, le strutture interne del cuore e i bronchi.  Ad eccezione del caso in cui venga iniettato al paziente il liquido di contrasto, la TAC non è un esame invasivo. Il paziente deve rimanere fermo su di un lettino che scorre avanti e indietro sotto al macchinario che emette i raggi ionizzanti. L’unico svantaggio della TAC è rappresentato dai raggi X, nocivi per l’organismo. Le donne in stato di gravidanza devono sempre far presente al medico la propria condizione e, ove possibile, ricorrere a modalità diagnostiche alternative.

La risonanza magnetica (RM) è una tecnica diagnostica per immagini che utilizza i campi magnetici, in particolare per ottenere immagini dettagliate del cervello e della colonna vertebrale. La risonanza magnetica non utilizza radiazioni ionizzanti, quindi tale metodo di indagine è del tutto innocuo per l’organismo ed è possibile sottoporsi a più esami ravvicinati nel tempo senza alcun tipo di controindicazione (nel caso in cui venga eseguita senza liquido di contrasto). L’unico limite imposto dalla risonanza magnetica riguarda i portatori di pace-maker, protesi metalliche o clips vascolari, i quali non possono sottoporsi a questo esame a causa del campo magnetico che andrebbe ad interferire con i suddetti apparecchi. La risonanza magnetica è utilizzata soprattutto per indagare i processi vascolari e nella diagnosi precoce di tumori o metastasi cerebrali, inoltre, è l’esame di routine per la diagnosi di ernia del disco alla colonna vertebrale. Uno  sviluppo importante della risonanza magnetica è la RM funzionale, in grado di visualizzare i cambiamenti a livello di flusso sanguigno cerebrale in tempo reale e, per questo motivo, è ampiamente utilizzata in ambito scientifico (ad esempio in neuropsicologia) per lo studio delle funzioni cerebrali. La risonanza magnetica non è una tecnica invasiva per il paziente, il quale viene fatto stendere su un lettino posto tra due poli magnetici e al quale viene richiesto solamente di restare fermo durante lo svolgimento dell’esame.

Fonte: Differenzatra.it

11 febbraio 2014

Ohm - Aum

Volendo aggiungere una descrizione a questa simpatica immagine, ho cercato qualcosa su internet ed è uscito fuori "il suono della luce", OHM, di cui parlo di seguito.

E' nato così per scherzo ma mi sto appassionando, voglio cercare del materiale da leggere e chissà che tra qualche tempo non diventi buddista.


Ohm (AUM, il suono della luce) è un simbolo sacro dell'Induismo e del Buddismo ed è carico di significati esoterici.

E' una parola in sanscrito, pronunciata all'inizio e alla fine della lettura dei Veda (antiche Scritture Sacre dell'Induismo), rappresenta il divino e la potenza di Dio. E' il simbolo-suono della realtà ultima.

E' l'Uno, l'Assoluto. E' la parola che venne emessa da Dio nell'atto della crezione del mondo.

Immortale e inesauribile, è quindi espressione simbolica dello spirito creativo, il Verbo.

Le sue tre lettere rappresentano i tre stati dell'uomo (veglia, sogno e sonno proffondo), i tre stati del giorno (mattino, pomeriggio, sera), le tre facoltà (azione, cognizione, volontà ).

L'ohm viene pronunciato durante le sedute di meditazione, per entrare in sintonia con la vibrazione dell'universo e diventare unica cosa con l'universo stesso.

AUM:
A - simboleggia la Creazione
U - simboleggia la Conservazione
M - simboleggia la Dissoluzione

09 febbraio 2014

Non fame ma..

A me è successo tante volte ma in forme più lievi ed ho risolto sempre con pistacchi o noccioline ma se ti prende in forma acuta può succedere anche questo..


08 febbraio 2014

Non è infarto

Non so se vi sia mai capitato ma io per qualche tempo ho creduto che fosse arrivata la mia ora. Avevo continuamente dolore al petto ed un giorno, mentre stavo mangiando, oltre a quello stavo iniziando a sudare freddo, avere senso di nausea e dolore anche al braccio sinistro.

Manco a dirlo sono corso al pronto soccorso ma mi hanno mandato a casa quasi subito e da quel giorno ho iniziato a fare una serie infinita di accertamenti.

Vai a pensare che era solo un nervo irritato!



06 febbraio 2014

Stop Natale

Un paio di settimane fa mi chiedevo quando avessero dimesso gli alberi di Natale in Russia e nello specifico a Murmansk. Oggi è arrivata la gru e sembra che sia il giorno giusto.


05 febbraio 2014

Helsinki live

Immagini in diretta dal porto di Helsinki: che spettacolo!

Guarda la webcam live..

Le immagini della mia breve permanenza in terra finlandese